Collezionando J.R.R. Tolkien

Le Lettere di Babbo Natale, Rusconi, 1994

In Altre opere, Collezione Oromë, Edizioni italiane on 22 dicembre, 2006 at 9:47 am

Babbo Natale disegnato da Tolkien“J.R.R. Tolkien cominciò a inviare ai propri figli (John, Michael, Christopher, Priscilla) lettere firmate Babbo Natale il 25 dicembre 1920: le lettere, infilate in buste bianche di neve e ornate di disegni, affrancate con francobolli delle Poste Polari e contenenti narrazioni illustrate e poesie, portate dal postino o da altri misteriosi ambasciatori, continuarono ad arrivare in casa Tolkien per oltre trent’anni. Una scelta dei messaggi annuali, trascritti a volte in forma di colorati logogrifi, formano questa fiaba, intitolata Le lettere di Babbo Natale, scritta a puntate da un Tolkien non tanto in vena di paterna e didattica allegria, quanto in groppa all’ippogrifo della sua fantasia filologica e ironica.

Francobollo di Babbo Natale disegnato da TolkienBabbo Natale vive al Polo Nord, nella grande Casa di Roccia. Ha millenovecentoventi anni nel 1920, millenovecentotrenta nel 1930 e così via: ha, in altre parole, l’età dell’era cristiana di cui testimonia, con humor, creatività e contraddizioni. Con lui vivono l’Orso Polare e i Cuccioli polari suoi nipoti, tra cui Paksu e Valkotukka («Grasso» e «Pelobianco»); gli Uomini-di-neve e i loro bambini; gli Gnomi Rossi e gli Elfi (uno dei quali, Ilbereth, diventerà segretario di Babbo Natale). L’Orso Polare (detto, in lingua artica, anche Karhu) lo aiuta a confezionare i pacchi con i doni; Paksu e Valkotukka gli scombinano l’organizzazione della casa; le renne lo accompagnano nei viaggi; gli Elfi difendono tutti contro i Folletti; e Babbo Natale, tra un fuoco d’artificio dell’Aurora Boreale e una visita dell’Uomo della Luna (impegnato a mettere ordine tra le stelle), passa il tempo, oltre che a consegnare doni, a descrivere (a disegnare) con ordinato disordine il disordinato ordine del (suo?) Mondo.”

lettere-di-babbo-natale.jpg Avete appena letto le note di copertina della prima edizione italiana (Rusconi, 1980) de Le Lettere di Babbo Natale. Nel 1994 sempre Rusconi pubblicò un grazioso, minuscolo cofanetto di tre volumi, contenenti una selezione di lettere. Se volete farvi una idea della dimensioni dei volumi guardate la foto e fate caso al rapporto tra mano e pagine. Un bellissimo regalo, anch’esso in prima edizione, e un bel modo di incantare i miei figli nei giorni del Natale.

Buon Natale! 

About these ads
  1. Caro Babbo Natale sono Giuseppe cofano e vivo in via risorgimento 10 a fasano provincia di brindisi in Italia.Io per natale vorrei ricevere due regali decidi tu quale.Il primo sono due giochi per la psp.Il secondo è un manubrio con i pedali per la ps2 così potrò giocare insieme a mio padre.Io sarei molto felice se mi accontenterai con uno di questi regali.Quest’anno a scuola sto andando bene e mi so comportando bene quindi sarei contentissimo se mi porterai un regalo di questi visto che l’anno scorso non mi hai accontentato con quello che ti avevo chiesto. ciao dal tuo carissimo Giuseppe cofano.

    TI VOGLIO TANTISSIMO BENE CIAOOOOOOOOOOOOO

  2. caro babbo natale mi chiamo melissa e vivo a formia.ho 10anni e per natale vorrei:un telefonino,la psp,mp4,la wii ed infine vorrei che tutti i bambini poveri possono avere una vita come tutti gli altri cioè serena.ti voglio un mondo di bene ……cmq se nn mi puoi regalare questi giochi,non fa niente…ti voglio bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: